Incidenza dei profili decorativi sulla trasmittanza Ug del vetro

L’inserimento di profili decorativi (inglesine) in una vetrocamera può cambiare anche sensibilmente il valore di trasmittanza Ug della vetrata.

La società AL7  MEIPA, primario produttore di profili decorativi, ha analizzato con FRAME SIMULATOR PRO l’effetto sulla trasmittanza totale della vetrata di inglesine in materiali diversi.

Il risultato di questa analisi è di notevole interesse perchè dimostra quanto sia importante la scelta di un profilo termicamente migliorato anche per la decorazione interna delle vetrocamere. Anzi, spesso non ci si rende conto che tutto il vantaggio ottenuto nell’usare un buon distanziatore sul bordo della vetrata viene perso con l’impiego di profili decorativi termicamente scadenti.

{{{premium}}}

Georgian bars
Andamento delle temperatura all’interno del profilo decorativo

Dalla simulazione effettuata con Frame Simulator risulta evidente il differente comportamento termico di un profilo decorativo, inserito tra le lastre di una vetrocamera, a seconda del materiale utilizzato.

Il classico profilo decorativo in alluminio, a causa dell’elevata conducibilità del materiale, rappresenta un ponte termico al passaggio del calore.

In corrispondenza dei profili decorativi lo scambio termico è maggiore e sia ha quindi un peggioramento del valore Ug di trasmittanza della vetrata.

Alterazione termica in un vetrocamera con profilo decorativo in alluminio (AL7 Meipa)

Un profilo in acciaio inox, pur non essendo in materiale isolante, risulta sufficientemente “trasparente” al passaggio del calore e non causa quindi un peggioramento delle prestazioni della vetrocamera.

Andamento lineare delle  isoterme in un vetrocamera con profilo decorativo in acciaio inossidabile (AL7 Meipa)

LEGGI  L’ARTICOLO (pdf) : “AL7 TECH – Georgian Bar at higher thermal performance” (in inglese)

, , , ,