Come inserire i valori di trasmittanza Uf, Up e Ψ in Frame Composer

Frame Composer consente di calcolare il valore di trasmittanza termica Uw o Ud  anche nel caso di serramenti complessi, risultanti dalla combinazione di elementi diversi come:

  • ante fisse + ante mobili
  • vetri diversi + pannelli
  • ante+cassonetto

Vediamo come inserire i diversi valori nel programma prendendo ad esempio la combinazione di un serramento ad un’anta apribile con un cassonetto per la tapparella nella parte superiore ed un pannello fisso nella parte inferiore.

{{{premium}}}

Trasmittanza Uf nodi

La sezione del nodo verticale per l’anta apribile è diversa da quella in corrispondenza del pannello, nella parte inferiore del serramento. Sarà quindi necessario effettuare il calcolo della trasmittanza con Frame Simulator di entrambi i nodi.

Inserimento valori per nodi differenti

Nell’esempio in figura il nodo verticale della sezione inferiore risulta avere le seguenti caratteristiche:

Uf=1,42 W/m2K

L=0,9 m

mentre quello della sezione superiore, in corrispondenza dell’anta apribile:

Uf=1,308 W/m2K

L=1,4 m

Inseriamo quindi i valori  per i nodi destro e sinistro della sezione superiore:

  • impostiamo la lunghezza della sezione superiore (1,4 m ) nel campo s[m]
  • il valore di Uf (1,308) della sezione superiore del profilo nel campo U1
  • il valore di Uf (1,42) della sezione inferiore del profilo nel campo U2

Qualora il serramento abbia nodi orizzontali diversi, come nel caso di un alzante scorrevole, oppure di una finestra con fiancoluce fisso, si dovranno utilizzare le caselle U1  e  U2 e s[m] dei nodi inferiore e superiore.

Se il serramento ha un solo tipo di nodo sullo stesso lato, useremo solo la casella U1 e lasceremo a zero la casella s[m] di quel lato.

Trasmittanza lineare Ψ

Com’è noto, la trasmittanza lineare PSI può essere valutata in diversi modi:

Ψg del vetro
  1. può essere fornita dal fornitore del vetro
  2. può essere presa dalle tabelline della norma UNI EN 1007-1  Allegato E
  3. può essere calcolata agli elementi finiti
  4. misurato in laboratorio in camera calda

Nei primi due casi si tratta di un valore approssimato, perchè non è stato calcolato nella situazione reale di questo profilo. Ricordiamoci infatti che il valore di PSI non è solo relativo alla canalina usata come distanziatore del vetro. Il valore di Ψg è la somma di due componenti:

a) l’effettiva interazione termica tra vetro e telaio. Vale a dire quanto cambia il flusso termico per il fatto che questi due elementi (vetro e telaio) sono a contatto mediante un bordo fatto in questo modo.

b) un fattore correttivo di cui devo tener conto per la semplificazione nel considerare una linea netta di separazione tra vetro e telaio. In realtà il vetro entra nel telaio e quindi le zone con trasmittanza Ug e Uf  in realtà si intersecano.

Quindi il valore di Ψg varia al variare del vetro, del canalino termico, della geometria e del materiale del telaio. Le differenze tra i diversi metodi di valutazione sono in genere abbastanza contenute, ma possono essere importanti nel caso di profili particolari o quando il perimetro è molto lungo e i valori di Ug e Uf sono bassi.

Se si fa un calcolo agli elementi finiti della trasmittanza Uf, risulta logico calcolare anche la trasmittanza lineare PSI con lo stesso metodo, vale a dire:

  • effettuare il calcolo del nodo sia con pannello isolante che con il vetro e salvare i due progetti
  • importare i due progetti con il pulsante “sfoglia”
Ψp del pannello

Ho già spiegato le modalità di calcolo del PSI di pannelli opachi in un articolo precedente.

Per il calcolo di Ψp agli elementi finiti si procede come per il vetro. In questo caso la trasmittanza da indicare nella maschera di importazione dei progetti sarà il valore di Up anzichè quello di Ug.

Nel nostro esempio abbiamo inserito:

  • il valore del PSI profilo-vetro=0,045 W/mK  (parte superiore con anta apribile) nel campo Ψ1
  • il valore del PSI profilo-pannello=0,06 W/mK (parte inferiore) nel campo Ψ2

Attenzione: nel caso di traversi bisogna ricordarsi di sommare i valori di PSI di entrambi i lati!

Trasmittanza cassonetto

I valori della dimensione e della trasmittanza U e PSI del cassonetto vanno inseriti nei campi relativi a “proprietà area superiore” come mostrato in figura.

Inserimento valori cassonetto

, , , , , , ,