Corso “Calcolare i PONTI TERMICI”

corso Ponti termici {{{?:0}}}

Progettare responsabilmente vuol dire andare più a fondo anche nell’analisi termica delle strutture edilizie.

Un tecnico non può più accontentarsi dei valori approssimati rilevati da abachi, tabelle o dai metodi semplificati delle norme. Non oggi, quando in pochi minuti può simulare in dettaglio come il calore fluisce attraverso una struttura, calcolare con precisione la trasmittanza lineare di un ponte termico o verificare se si formerà muffa o condensa superficiale e interstiziale nelle varie situazioni climatiche. Se per il tuo lavoro ogni giorno devi dare i numeri del comportamento termico di pareti, solai, pilastri, poggioli, mattoni e altre strutture edilizie, oggi hai l’opportunità, oltre che il dovere, di dare i numeri giusti.

Prossimi corsi:

18-19 luglio 2013   Bassano del Grappa (Vi)

Iscriviti qui al prossimo corso

Corso teorico-pratico di due giorni per imparare a:

  • Preparare le sezioni 2D da analizzare, secondo i criteri previsti dalla UNI EN ISO 10211
  • Calcolare mediante analisi numerica agli elementi finiti la trasmittanza termica lineare  Ψ delle principali tipologie di attacchi tra pareti e solai
  • Verificare il rischio di condensa superficiale o muffa secondo la nuova norma ISO 13788:2012
  • Verificare il rischio di condensa interstiziale mediante analisi di Glaser

Potrai provare gratis il nuovo MOLD SIMULATOR 2durante il corso.

Come è organizzato il corso.

Il primo giorno è dedicato all’approfondimento delle norme che regolano il calcolo dei ponti termici.  Conoscere i contenuti e capire la logica delle normativa di riferimento consente di affrontare nel modo corretto lo studio di qualsiasi ponte termico.

Il secondo giorno vieni con il tuo computer e se non possiedi un software di analisi termica ti diamo in prova Mold Simulator. Per tutto il giorno faremo degli esercizi di calcolo agli elementi finiti con varie tipologie di ponti termici, spiegando e commentando le impostazioni da utilizzare per il calcolo e i risultati. Affronteremo in dettaglio anche i casi più complessi, quelli che pochi sanno calcolare correttamente. Se hai un ponte termico che non sai come impostare mandacelo, lo vedremo insieme al corso.

—————————————————————————————————————————————————————————————————————————

Al termine del corso sarai in grado di:

  • Impostare correttamente il calcolo analitico di Ponti Termici di ogni tipo in base ai criteri dettati dalle norme EN 10211, EN 13788, EN 6946
  • Definire i criteri di verifica del rischio di condensa e quelli per la valutazione del rischio muffa (sono diversi!)
  • Imparare ad usare un software agli elementi finiti per effettuare l’analisi termica di una struttura

Iscriviti qui Costo di partecipazione

Contenuti del corso

PRIMO GIORNO

Ore 9.00 – Inizio corso

  • Criteri di modellazione termica bidimensionale secondo la UNI EN ISO 10211: regole generali, dimensioni delle sezioni, ponti termici contigui, ponti termici ripetitivi.
  • Applicazione UNI EN ISO 6946 in strutture con cavità: trattazione spazi areati.

Ore 10.45 – 11.00 pausa

  • Definizione e criteri di applicazione delle resistenze superficiali.
  • Calcolo della trasmittanza in strutture con strati quasi-omogenei.
  • Criteri di modellazione per i ponti termici di giunzioni: solaio/parete/colonna/balcone/tetto
  • Criteri di modellazione per i ponti termici su terreno.

Ore 13.00 – 14.00 pausa pranzo

  • Criteri di modellazione per i ponti termici tra serramento e muro e serramento-solaio.
  • Calcolo di ponti termici con tre temperature al contorno (locali non riscaldati).
  • La matrice dei calcoli e le equazioni dei coefficienti di accoppiamento L2D secondo la ISO10211.
  • Il calcolo dei fattori di ponderazione g secondo la ISO10211.
  • La nuova ISO 13788:2012 – Cosa cambia rispetto all’edizione 2007.

Ore 15.45 – 16.00 pausa

  • La verifica del rischio di condensa superficiale secondo la nuova ISO 13788:2012.
  • La verifica del rischio di condensa interstiziale secondo la nuova ISO 13788:2012.

Ore 18.00 – Fine corso 1° giorno.

SECONDO GIORNO

Ore 9.00 – Inizio corso

  • Esercizi di calcolo agli elementi finiti con diversi tipi di giunzioni semplici: solaio/parete/colonna/balcone/tetto

Ore 10.45 – 11.00 pausa

  • Esercizi di calcolo agli elementi finiti con diversi tipi di giunzioni di copertura
  • Esercizi di calcolo agli elementi finiti con tre temperature al contorno (locali non riscaldati)

Ore 13.00 – 14.00 pausa pranzo

  • Esercizi di calcolo agli elementi finiti con con solaio su terreno e solaio su semiinterrato
  • Esercizi di calcolo agli elementi finiti di giunzioni serramento/muratura

Ore 16.00 – 16.15 pausa

  • Esercizi di calcolo agli elementi finiti di giunzioni serramento/solaio.
  • Esercizi di calcolo con Glaser statico e Glaser dinamico
  • Esercizi su modelli dei partecipanti

Ore 18.00 – Fine corso.  

NOTA: puoi anche partecipare ad uno solo dei due giorni.

Il corso è rivolto a:

  • Consulenti e progettisti  che si occupano di certificazione termica, risparmio energetico e benessere ambientale interessati ad approfondire le metodologie di calcolo dei ponti termici.
  • Utenti di Mold Simulator che vogliono conoscere a fondo tutte le funzionalità ed i “trucchi” del programma
  • Utenti di altri software che vogliono imparare ad impostare correttamente il calcolo dei ponti termici secondo le norme
  • Chi non usa ancora un software per i ponti termici ma vuole capire quanto siano diversi il calcolo ed i risultati ottenuti mediante modellazione da quelli riportati nelle tabelle o abachi cartacei ed elettronici
  • Chi vuole finalmente capire cos’è un ponte termico

Il parere di chi ha partecipato

Devo farLe i complimenti per il corso sui ponti termici. Lo ha preparato molto bene ed ha fornito un materiale molto dettagliato che mette in evidenza tutti gli snodi delle norme e dei calcoli. La sua conoscenza dell’argomento, per quanto mi riguarda, permette di avere un appoggio molto qualificato per poter utilizzare Mold Simulator al massimo delle sue potenzialità restando coerenti con le norme. – Ing. Davide Raccagni

Hardware e Software

I partecipanti dotati di un proprio computer e di un software di modellazione possono eseguire in contemporanea le esercitazioni. Il software utilizzato durante il corso è MOLD SIMULATOR 2, del quale verranno fornite le istruzioni operative. Il corso può essere frequentato anche da chi non possiede ancora un software o fa uso di altri programmi di calcolo, per i quali però non verranno fornite istruzioni operative. Chi lo desidera può anche chiedere di provare durante il corso MOLD SIMULATOR 2, per testarne le funzionalità e capire come funziona il programma.

Costo di iscrizione

  • un giorno: €190
  • due giorni: €290

Prezzi per partecipante – IVA 21% esclusa. Pasti ed eventuale pernottamento non sono compresi. Al termine del corso verrà fornito l’accesso via internet ai file con gli esercizi di calcolo impiegati nel corso.

Prossimi corsi:

18-19 luglio – Bassano del Grappa (Vi)

Glamour Hotel

Iscriviti qui al prossimo corso

Richiesta Informazioni

Se desideri maggiori informazioni compila e spedisci la tua richiesta qui sotto:

Nome:

Cognome:
email:

controlla di aver inserito correttamente l'indirizzo, altrimenti non potrai ricevere la risposta.

Messaggio:

acconsento al trattamento dei dati personali

Inserisci il codice di sicurezza:
captcha

       Per informazioni ed iscrizioni telefona al n. 0424 066146 o al n. 334 5758646